· 

"GREEN ECONOMY", INCENTIVI PER BONIFICHE AMIANTO

Incentivi fiscali e fondi pubblici per bonificare dall'amianto siti produttivi ed edifici. Lo prevede l'articolo 56 della legge 221/2015, cosiddetta "Green Economy" in vigore dal 2 febbraio 2016.

 

La disposizione introduce un credito d'imposta (pari al 50% delle spese sostenute) per i titolari di reddito d'impresa che nel 2016 effettueranno interventi di bonifica dell'amianto su beni e strutture produttive ubicate in Italia. L'investimento nella bonifica deve essere pari ameno a 20.000 euro. Il budget complessivo stanziato è di oltre 5 milioni e mezzo di euro per gli anni 2017, 2018 e 2019. Un successivo DmAmbiente detterà le disposizioni attuative della norma.

 

Parallelamente, al fine di bonificare gli edifici pubblici, viene anche istituito un apposito Fondo per la progettazione preliminare e definitiva degli interventi di bonifica degli edifici contaminati da amianto. Il Fondo ha una dotazione di oltre 5 milioni di euro per il 2016 e di oltre 6 milioni per gli anni 2017 e 2018. Anche in questo caso un futuro DmAmbiente è chiamato a dare attuazione alla disposizione.

 

[26/01/2016]

Fonti: http://www.reteambiente.it/

Scrivi commento

Commenti: 0