I SOCI


   Dr. Oscar Ghizzoni


Laureato in Chimica, Ufficiale in congedo dei Reparti Scientifici dei Carabinieri (RIS) di Roma e Parma. Ha sviluppato competenze specifiche nei settori della tossicologia, esplosivi ed infiammabili, balistica, dattiloscopia ed indagini grafiche. 
Svolge attività di consulenza presso il Tribunale di Como e del nord Italia, Studi Legali e Agenzie Investigative per le competenze di contraffazione grafica, tossicologia, merceologia, dattiloscopia, balistica, esplosivi ed infiammabili. 
Svolge attività di collaborazione presso il Laboratorio CEDAM Biocontrol di Bollate (MI) e presso L'Ospedale Valduce di Como, per l’analisi delle sostanze stupefacenti in diverse matrici biologiche. Svolge attività di Consulente Tecnico di Parte in ambito Sportivo Antidoping, con esperienze maturate in laboratori nazionali ed esteri quali LCH di Parigi, HFL Sport Scienze di Londra, UNIRE LAB di Milano, CONI Lab. di Roma e Racing Laboratory di Hong Kong. Ha collaborato con il Dr. Franchini Mario (Chimico Tossicologo) membro della Consulta del Dipartimento Politiche Antidroga per la determinazione delle nuove sostanze stupefacenti presenti sul mercato illegale, ai fini dell'inserimento nelle relative tabelle di legge (L.49/2006); Svolge attività di consulenza per enti pubblici e privati in ambito di tossicologia ambientale e problematiche correlate, collaboratore Esterno del Comitato Tecnico Scientifico della Camera Penale di Monza, è iscritto all’Albo dell’Ordine Professionale dei Chimici della Lombardia, numero 3200.

Dr. Mattia Sicilia


Laureato in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, svolge la Tesi di Laurea sperimentale presso il Dipartimento di Scienze Farmacologiche dell’Università degli Studi di Milano nei laboratori di Tossicologia. Collabora come tecnico ausiliario con il Dr. Oscar Ghizzoni nello svolgimento di accertamenti forensi per la determinazione e la quantificazione di sostanze stupefacenti e psicotrope, alcool e solventi, in diverse matrici sia biologiche, quali urina, sangue, umor vitreo, matrici pilifere ed altro, sia su campioni incogniti mediante l’utilizzo di mezzi immunochimici di screening e GC-MS di conferma, a seguito di estrazione liquido-solida e liquido-liquido. Collabora nella messa a punto di sistemi di analisi per il riconoscimento di sostanze stupefacenti di origine sintetica, semisintetica (derivati) e smartdrugs in matrice pilifera, ematica o urinaria. 

Svolge analisi per conto di industrie farmaceutiche, cosmetiche ed affini indirizzate all'identificazione e quantificazione di molecole organiche volatili e semi-volatili, quali solventi, residui di solventi, allergeni, aromi, principi attivi ed eccipienti organici riconoscibili con l'impiego delle tecnologie GC-MS (Gascromatografia abbinata alla spettrometria di massa, in iniezione liquida o headspace), LC-MS, HPLC, FT-IR, ICP-EOS. Ha maturato esperienza nell'ambito dello sviluppo di sistemi per l’esecuzione di studi di stabilità accelerata per prodotti parafarmaceutici e cosmetici. Svolge attività di consulenza di carattere chimico per aziende farmaceutiche, cosmetiche, parafarmaceutiche ed affini. 

Svolge attività di consulenza presso il Tribunale di Como e del nord Italia, Studi Legali e Agenzie Investigative e Privati per la Tossicologia Umana e Antidoping Umano ed Equestre. E' iscritto all’Albo dell’Ordine Professionale dei Chimici della Lombardia, numero 3609 sez.A.


   Dr. Stefano Ceccarello


Laureato in Chimica, freelance nel campo delle analisi ambientali e merceologiche oltre che forensi, nelle quali svolge il ruolo di ausiliario tecnico.
Ha sviluppato competenze nei settori di esplosivi, infiammabili, cosmetici ed alimentari, andando ad acquisire esperienza riguardo alle più svariate tipologie di matrici complesse. Svolge attività di analista presso il laboratorio ARC di Cassano Magnago (VA) in cui ha maturato esperienza nell'utilizzo specifico delle tecniche
GC-MS, HPLC, ICP-EOS ed FT-IR. Svolge in particolare attività di consulenza e di formazione riguardo l'utilizzo e l'ottimizzazione dei sopracitati metodi analitici cromatografici. I contatti mantenuti con la facoltà di Chimica dell'Università degli Studi dell'Insubria gli permettono di potersi avvalere sia del supporto strumentale che delle diverse competenze presenti in ambito universitario. Da febbraio 2014 è iscritto all'Ordine Professionale dei Chimici della Lombardia al numero 3590 sezione A.